Mare e plastica, “naufragio” sulle coste del Salento di bottigliette per ketchup e maionese

Non potevo non riprendere la notizia. Bottiglie di plastica per il ketchup e la maionese finite sulle spiagge di Lecce e di Gallipoli. A centinaia e in vari formati. Naufragate? Cadute? Perse?Buttate? Vera l’ultima ipotesi. Le acque del Salento-Σαλέντο sono state trattate come fossero una pattumiera (foto Ansa utilizzate per questo post).

Notizia non di giornata, ma la voglio riprendere per il raccapriccio che mi ha suscitato.

Molto probabilmente sono state gettate in massa da una nave da crociera. Il bello è che queste navi-palazzo portano i loro passeggeri in questi bei mari per goderne, per visitare le bellezze affacciate su queste acque cristalline… poi però ci buttano dentro bottigliette di plastica.

Mi sembra molto assurdo e non plausibile che navi da carico si perdano parte delle merci trasportate, oltretutto le bottigliette sono di provenienza statunitense, vuote quelle per ketchup, piene quelle per maionese. Alcune con all’interno tracce miste di ketchup e acqua di mare.

Le bottiglie per la salsa a base di pomodoro sono rosse e si sono arenate in due successive ondate: nella prima erano in formato più grande, nella seconda più piccole.

Alcune sono arrivate anche sulle spiagge del brindisino.

“Complimenti” all’assenza di rispetto per il mare dimostrata dagli autori di questa porcheria. Voglio sperare che tutto ciò sia avvenuto nella totale inconsapevolezza del capitano e dei vertici della nave (da crociera o di altro tipo), visto che questi dovrebbero essere i primi garanti di un codice di condotta inappuntabile.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...